19 marzo 2009:ode to my father

Ieri sera ho aspettato che andassero tutti a dormire per mettermi a incartare il regalo che avevo preso per mio padre (anche a nome di mia sorella che non si impegna mai a cercare i regali) e per scrivere un biglietto che dicesse qualcosa di non ovvio e banale. Oggi il regalo è stato molto apprezzato e ne sono contenta. … Continua a leggere